log in

A.C. Perugia Calcio
1905

 

A.C. Perugia Calcio

sito ufficiale

News Prima Squadra

Perugia, 10 febbraio 2017 - Martedì 14 febbraio andrà in scena il match amichevole tra la Nazionale Under 20 e la Rappresentativa B Italia. La partita si disputerà allo stadio R. Curi alle ore 12.30 e sarà aperta al pubblico. Obiettivo principale dell’evento la volontà di far trascorrere una giornata di sport, socialità e divertimento ai ragazzi dei territori colpiti dal terremoto. Per questo, in collaborazione con gli uffici scolastici provinciali, sono stati invitati al Curi gli studenti degli istituti scolastici di Ascoli e Perugia che arriveranno nella città umbra in pullman. Non solo, per consolidare il rapporto tra FIGC, Lega B e Special Olympics, l'associazione sportiva internazionale che organizza, con cadenza quadriennale, i Giochi Olimpici per persone con disabilità, saranno presenti allo stadio 40 atleti locali.
Tutto questo è stato raccontato durante la conferenza stampa di presentazione che si è svolta nella mattinata di oggi all’interno della sala proiezioni del Museo del Perugia Calcio a cui hanno partecipato l’assessore allo sport del Comune di Perugia Emanuele Prisco, e gli allenatori delle due rappresentative Alberico Evani e Massimo Piscedda.
“Il match di martedì avrà un alto valore formativo per i ragazzi delle istituzioni scolastiche coinvolte” - spiega Lucio Pannacci, coordinatore FIGC e SGS Umbria - “Valore che include la partecipazione di persone che hanno subito in prima persona l’evento sismico ed è per questo che vorrei porre l’accento sull’aspetto educativo, morale e formativo della partita.”
Formazione ma anche socialità come spiega l’assessore allo sport del comune di Perugia Emanuele Prisco in quanto la giornata “permetterà ai giovani di avvicinarsi ai valori dello sport e di stare insieme, inoltre di contribuire in quel percorso di rinascita e costruzione di una comunità che l’amministrazione sta proseguendo e valorizzando tramite lo sport e altre occasioni.”
La discussione ha poi toccato la sfera tecnica della gara del 14 febbraio. Il tecnico della Nazionale Under 20 Alberigo Evani che sarà impegnato il prossimo maggio in Corea del Sud per disputare i mondiali di categoria commenta così: “Questo impegno ci permette di visionare alcuni nuovi ragazzi. La partita sarà molto utile proprio perché ci permette di far giocare insieme i ragazzi dopo molto tempo e quindi di vedere a che punto sono con la preparazione.”
Per il tecnico della Rappresentativa B Italia Massimo Piscedda la gara “sarà l’occasione per per tutte e due le squadre di mettersi in mostra all’interno di un grande stadio ricco di storia. Spero che il pubblico sugli spalti potrà divertirsi soprattutto coloro che in questi ultimi tempi hanno sofferto molto.”
Al termine della conferenza il tecnico Piscedda ha consegnato all'assessore Prisco una targa in ricordo dell’evento.