log in

A.C. Perugia Calcio
1905

 

A.C. Perugia Calcio

sito ufficiale

News giovanili

Forano, 5 agosto 2017 ore 17:30 - stadio "Comunale" - amichevole

ASD VALLE DEL TEVERE: Zonfrilli (1' st De Vellis), Nocelli (1' st Kanku), Renelli, Bornigia (1' st Trippa), Grizzi (20' st Migliorati), Nardi (1' st Bianchi F.), Massaini (1' st Jammeh), Mamarang, Fagioli (20' st Di Mascio), Federici (22' st Balerna), Manga. A disp.: Bianchi A., Crocco. All. Scaricamazza

PERUGIA PRIMAVERA: Cucchiararo, Kakolo, Martinelli, Achy (35' st Subbicini), Ceccuzzi (35' st Ranocchia), Patrignani (11' st Pietrangeli), Kouan Oulai (1' st Settimi), Konate (20' st Torregrossa), Orlandi (1' st Anello), Amadio (11' st Bagnolo), Bamba (20' st Barbarossa). A disp.: Bellucci, Santini. All. Mancini

ARBITRO: Vallocchia di Rieti (Spoletini-Salvatori)

RETI: 8' st Fagioli, 15' st Kanku, 38' st Barbarossa (r) (P)

 

RIETI - Nel primo test stagionale la Primavera di Mancini viene sconfitta 2-1 dal Valle del Tevere, formazione laziale di Eccellenza del presidente Enzo De Santis e affiliata al Perugia. Tra i locali da segnalare la presenza di Daniel Manga, lo scorso anno in forza proprio alla Primavera biancorossa. Ad assistere alla gara anche il presidente Santopadre e il direttore sportivo Pizzimenti.

Al di là del risultato è stata una gara condizionata dal caldo e dai carichi di lavoro visto che entrambe le formazioni hanno iniziato da appena una settimana.

Ad inizio gara da annotare due azioni pericolose per il Perugia con Kouan Oulai e Kakolo che concludono fuori da dentro l'area mentre i locali si sono resi pericolosi con una punizione a due in area con la barriera biancorossa che ha respinto la conclusione potente di Federici su tocco di Fagioli. Nel finale di tempo Perugia ancora pericoloso, prima con Konate che con un tiro dal limite scheggia l'incrocio dei pali e poi con Kouan Oulai che dal limite dell'area impegna il portiere con un potente destro.

Nella ripresa passano subito in vantaggio i locali con un diagonale rasoterra potente di Fagioli e raddoppiano con Kanku che incorna di testa su calcio d'angolo. Il Perugia potrebbe accorciare le distanze ma Settimi si fa respingere un tiro ravvicinato da De Vellis e Achy spreca da pochi passi seppur da posizione defilata.

I numerosi cambi rivoluzionano le squadre. Ma i ragazzi biancorossi hanno il merito di non mollare e prima colpiscono un altro legno con Torregrossa, a seguire accorciano le distanze su rigore con Ranocchia. Barbarossa allo scadere colpisce il terzo legno ma purtroppo non basta per pareggiare.