log in

A.C. Perugia Calcio
1905

 

A.C. Perugia Calcio

sito ufficiale

News giovanili

Valfabbrica, 19 febbraio 2017 - Ore 11.30 stadio comunale “G. Fatabbi” di Valfabbrica 5ª giornata del girone di ritorno. 

PERUGIA: Santopadre, Rondoni, Calzola, Polidori, Achy, Ceccuzzi, Panaioli, Amadio (24’ st Pellegrini), Vicaroni, Di Nolfo (1’ st Buzzi), Garofalo (15’ st Patrignani). A disp.: Sorci, Fracassini, Gualtieri, Settimi, Orlandi, Pietrangeli, Salvucci, Niederwieser. All. Ciampelli

VICENZA: Pavan, Boesso, Anzolin, Pizzolato, Lovato, Gambasin, Pegoraro, Crestani (16’ st Carniato), Pagliolo (18’ st Meneghetti), Scapin (35’ st Okoli), Vnzan. A disp.: Rossi, Sacchetto, Carniato. All. Luiso

ARBITRO: Capraro di Cassino (Notarangelo - Dell’Università)

RETI: 27’ pt Scapin (V), 29’ pt Vicaroni (P), 43’ pt Pagliolo (V), 8’ st Gambasin (V)

NOTE: Ammoniti per il Perugia Ceccuzzi, Amadio, espulso Rondoni al 13’ della ripresa. Per il Vicenza ammonito Crestani, espulso Anzolin al 38’ del secondo tempo. 

 

Allo stadio comunale “G. Fatabbi” di Valfabbrica la 5ª giornata del girone di ritorno del Campionato Primavera Tim Perugia-Vicenza termina 1-3.

Partita combattuta fin dai primi minuti di gioco con i Grifoncelli che si vedono al 5’ un gol annullato in fuorigioco di Vicaroni.

Al 23’ la grande chance per i biancorossi, Amadio viene atterrato in area di rigore avversaria e l’arbitro fischia. Sul dischetto Di Nolfo che calcia forte ma la palla finisce sopra la traversa. 

Al 27’ è il Vicenza a passare in vantaggio con Scapin che sulla palla respinta da una bella parata del numero 1 biancorosso insacca di testa.

Poco dopo al 29’ il Perugia pareggia i conti con Vicaroni che batte il portiere avversario per il momentaneo 1-1. Al 43’ infatti Vicenza ancora in vantaggio con Pagliolo che con un tiro da fuori area sorprende la difesa biancorossa per il 2-1.

Nella ripresa dal primo minuto fuori Di Nolfo e dentro Buzzi. Il secondo tempo si mette subito in salita per i ragazzi del tecnico Ciampelli quando all’8’ subiscono la rete del 3-1 con il gol di Gambasin che sfrutta al meglio lo schema dei compagni su punizione dal limite. 

Al 13’ la situazione si complica ancora quando i biancorossi restano in 10 per l’espulsione di Rondoni, allontanato per protesta.

Ciampelli è costretto a togliere l’attaccante Garofalo per inserire Patrignani terzino destro. I grifoncelli non mollano e anche in inferiorità numerica tentano di mantenere la circolazione della palla. 

Al 38’ anche il Vicenza in 10 a causa dell’espulsione di Anzolin ma nulla da fare, il risultato resta fermo sul 3-1.

“Ci è mancata troppa attenzione e intensità ma soprattutto oggi non abbiamo avuto quella rabbia e quella fame che che ci aveva contraddistinto negli ultimi due mesi” afferma il tecnico Ciampelli a fine gara che si prende la responsabilità di un atteggiamento sbagliato dei suoi ragazzi in campo. 

Prossimo turno Milan-Perugia, 25 febbraio 2017.

Clicca quì per la sintesi video del match --> Highlights Perugia-Vicenza